Giorgia “Cosplay” Vecchini

Giorgia Vecchini è la più famosa cosplayer italiana, nota con lo pseudonimo di Giorgia Cosplay, una delle prime cosplayer professioniste del nostro paese, vincitrice nel 2005 del World Cosplay Summit di Nagoya (Giappone).

Muove i primi passi nel mondo del cosplay nel 1997 a Lucca Comics interpretando il personaggio di Sailor Mars del cartone animato Sailor Moon sino ad arrivare a posare per la rivista Vogue nei panni di Wonder Woman. Interpretando l’arpia Siren (dal film Devilman) nell’agosto del 2005 ha vinto il titolo di best individual cosplayer, nella categoria dei singoli e anche come squadra con l’Italia, durante la prima edizione competitiva del World Cosplay Summit a Nagoya, promosso dalla TV Aichi.

Nel novembre 2005 interpreta le Kappa Angels, insieme alle altre tre cosplayer Francesca Dani, Sonia Segreto e Mirella Ranzani, nell’ambito di un concorso per autori emergenti della rivista Kappa Magazine. I personaggi femminili del fumetto Eracle 911 del 2007 di Enzo Troiano sono ispirati alle sue fattezze. Nel novembre 2008 collabora al photobook a tema cosplay Fenomenal Cosplay pubblicato dalla casa editrice Struwwelpeter, con
introduzione a cura di Alessandro Bottero.

Fa parte delle cover band Le Canne di Sampei e 7 Nippon, gruppi amatoriali specializzati nel cantare cover di sigle di cartoni animati. In quanto rappresentante molto nota dell’ambiente del cosplay italiano è apparsa più volte come
ospite in trasmissioni televisive e radiofoniche, sia italiane che estere. Nel 2011 ha interpretato il ruolo della cameriera coprotagonista, con il rapper G-Max di Base Luna, trasmissione televisiva andata in onda su Rai 2 in seconda serata.

Nel 2015 è stata la prima presentatrice in video per un programma della rete nazionale Rai4, conducendo le puntate speciali della trasmissione Mainstream realizzate in occasione della manifestazione Lucca Comics & Games.