Michele Bonfitto

Quando si ha la fortuna di trovare una chitarra acustica e un vinile di Jimi Hendrix in un vecchio armadio dei nonni, non si può rimanere indifferenti alla chiamata della Dea Musica; così nasce Michele Bonfitto, cantautore e chitarrista nato nel ’92 in un anonimo quartiere di Foggia. Prende lezioni di chitarra e di canto dall’età di 15 anni, dopo un paio d’anni di strimpellamenti da autodidatta e musica rock. Comincia a scrivere i suoi brani e si forma con corsi e stage di formazione con autori del calibro di Gatto Panceri, Tony Bungaro, Nicco Verrienti,Roberto Casalino,ecc…

Fonda una band hard rock appena diciottenne e nel 2011 crea gli “iWolf”, duo con cui pubblica svariati singoli, vince diversi concorsi nazionali, lancia un album sul mercato e partecipa al talent televisivo della RAI The Voice of Italy 2016, approdando in semifinale.

Stanco delle logiche del mercato e delle etichette sul genere musicale, intraprende un percorso da solista, dove mette a nudo se stesso con canzoni molto intime e rubriche web, sperimentando ogni stile musicale gli aggradi per esprimersi al meglio.